Friday, December 08, 2006
Pubblico (e me ne prendo tutte le responsabilità) il commento anonimo al post precedente. Mi scuso inoltre per la prolungata assenza. Spero tutto possa riprendere a funzionare celermente. Andrea Pergola.

Angellotto sembra che voglia distrarre i cittadini meno attenti da altri fatti che lo riguardano più da vicino...
Per esempio dal fatto che in questi giorni la stampa sta dando rilievo alla notizia che il T.A.R. ha annullato l'ordinanza n°331 del 93 VOLUTA DALL'ALLORA SINDACO ANGELLOTTO che prevedeva l'assegnazione di ben 66 ALLOGGI delle case popolari in modo assolutamente arbitrario e senza criteri oggettivi (che in altre parole vuol dire che le liste di assegnazione venivano 'scavalcate' grazie ai soliti amici degli amici...)
Basti ricordare il caso di una coppia (marito e moglie) a cui l'ordinanza di Angellotto assegnava ben DUE ALLOGGI...uno a testa!!!!!.

Ora...ben venga la legalità e la trasparenza...ma il caro Angellotto invece di passare il tempo a spiare le cabine telefoniche (LO PAGHIAMO PER QUESTO?!?!) facesse un po' più di luce sul SUO di passato!

P.S. sul prossimo numero di Euromagazine uscirà un'intervista a Franceschetti che chiarisce la sua posizione.
 
posted by Andrea&Serena at 4:42 AM | 0 comments
Tuesday, October 24, 2006
Quattro domande di Piero Angellotto.

C'è da dire che i nostri informatori ci informano sempre bene...
Sul numero di Ottobre di Europaradise Magazine, ci sono due pagine curata da Piero Angellotto. Potete leggerle qui (formato .doc). Ci sono molti spunti interessanti. Domande che entreranno di diritto nelle nostre "domande per il sindaco".


Il Difensore Civico.

Dal 1995 (anno di approvazione del primo statuto comunale) nessun'amministrazione ha mai eletto un Difensore Civico (organo amministativo, non politico quindi, che ha il compito di garantire i cittadini da possibili abusi delle amministrazioni locali).
Per difenderci dall'arroganza della burocrazia. Speriamo che il sindaco De Fusco non tema questa figura, anzi si adoperi per l'elezione.
Ottima domanda: cosa sta fecendo l'amministrazione De Fusco per il difensore civico?


Dubbi sulle telefonate.

Un consigliere della maggioranza ed un ex consigliere telefonano sistematicamente dalla cabina telefonica accanto all'edicola del bivio.
custodiscono segreti importantissimi che visti i tempi non debbono essere intercettati o sono più semplicemente risparmiosi?
Altra domanda: è possibile chiedere un po' di chiarezza ai due consiglieri di cui riferisce Angellotto?


E la trasparenza?

La coalizione di centrosinistra durante le elezioni ha deciso di non candidare alcuna persona coinvolta e rinviata a giudizio.
Un segretario di partito veniva messo in lista nonostante che nel mese di marzo avesse ricevuto un decreto di condanna per truffa?
Domanda: Alle ultime elezioni la coalizione di centrosinistra ha messo in lista un segretario di partito nonostante questo avesse ricevuto un decreto di condanna per truffa?


Consigliere comunale occupante abusivo?

Marcello Franceschetti (consigliere comunale della Margherita) risulta occupante abusivo di un appartamento ATER (case popolari) in Via Ugo La Malfa 42. Franceschetti avrebbe anche tentato di abbattere una parete ed occupare anche quello accanto (già assegnato ad altro cittadino, assente però a causa di delicatissimi problemi personali).
A noi parrebbe più corretto il ripristino della legalità, che il Sindaco De Fusco esorti il suo collega di partito consigliere Franceschetti a liberare immediatamente gli appartamenti occupati abusivamente.
Domanda: Qui rasentiamo la follia: risponde al vero quanto riportato da Angellotto riguardo l'occupazione abusiva effettuata da Marcello Franceschetti?
 
posted by Andrea&Serena at 5:06 AM | 2 comments
Monday, October 16, 2006
 
posted by Andrea&Serena at 2:01 PM | 0 comments
Sunday, October 15, 2006
I Bagni Pubblici

Come detto nell'articolo precedente, "è dal 2003 che gli anziani che frequentano la piazza chiedono la riapertura dei bagni, per risolvere evidenti problemi di disagio. E' il 14 Marzo 2003 e ad illustrare la mozione è proprio l'attuale sindaco De Fusco, sono presenti 25 consiglieri, e 25 consiglieri esprimono voto favorevole: approvata all'unanimità. I tempi per rendere operativa una decisione sono però lunghi, tanto lunghi che forse tutti si scordano di averla votata: la mozione passa e ripassa in comune 4 volte. E i bagni? Chiusi."

Di seguito riportiamo tutte e 4 le citate delibere. Presto novità.

Delibera di consiglio n. 41 del 14 mar 03
Mozione gruppo margherita - riapertura bagni pubblici piazza indipendenza
Installare bagni chimici presso i mercati e ufficio postale via Spoleto
Votato all’unanimità

Delibera di consiglio n 111 del 15 sett 03
interrogazioni
Riproposto bagni pubblici non ancora riaperti nonostante unanimità

Delibera di consiglio n 151 del 12 dic 03
riapertura servizi igienici di piazza indipendenza
emendamento di piro per togliere i riferimenti di spesa e funzionalità dei bagni
approvat da 21 consiglieri, 1 contrario, 3 astenuti
voti 24 favorevoli, voti 1 contrario (maniscalco): approvato

Delibera di Consiglio N.26 del 29 Aprile 2004
Interrogazioni: De Fusco, riapertura bagni pubblici etc.
 
posted by Andrea&Serena at 1:17 PM | 0 comments
Friday, October 13, 2006
Lettera al sindaco

E' dal 2003 che gli anziani che frequentano la piazza chiedono la riapertura dei bagni, per risolvere evidenti problemi di disagio. E' il 14 Marzo 2003 e ad illustrare la mozione è proprio l'attuale sindaco De Fusco, sono presenti 25 consiglieri, e 25 consiglieri esprimono voto favorevole: approvata all'unanimità. I tempi per rendere operativa una decisione sono però lunghi, tanto lunghi che forse tutti si scordano di averla votata: la mozione passa e ripassa in comune 4 volte. E i bagni? Chiusi.
Ecco di seguito stralci da due lettere da poco inviate al sindaco: contiene questo ed altri spunti inressanti.

le vorrei ricordare che ci aveva promesso l'apertura dei bagni per gli anziani, la pulizia dei marciapiedi che sono pieni di escrementi di cani, e la presenza di un vigile urbano al centro di Pomezia. La domenica al centro non c’è un bar aperto, né di mattina, né di pomeriggio. Inoltre si è verificato che l'illuminazione all'interno degli uffici comunali e la ventilazione restasse accese, con conseguente aggravio di spese che si riversano sui cittadini contribuenti; basterebbe installare alcuni timer con poca spesa, per lo spegnimento automatico di tali utenze.
Signor Sindaco le vorrei far sapere che le ASL di Pomezia ha spostato il laboratorio analisi in via del mare, ci vorrebbe una navetta per tre ore ai giorno dalle 7,30 alle 10,30 per accompagnare gli anzianí a fare i prelievi, altrimenti sono costretti ad andare nei laboratori privati a pagamento con conseguente aggravio di spese sulla già misera pensione.

Le vorrei chiedere inoltre: in Via Orazio, state rifacendo i marciapiedi, perché non riclicate i vecchi cordoli in travertino per utilizzarii facendo i marciapiedi nelle strade rurali.

In Via Santorre di Santarosa tutti marciapiedi sono occupati da macchine a due e a tre,, perché non mandate i vigili urbani a fare le multe?

 
posted by Andrea&Serena at 12:39 AM | 0 comments
Friday, October 06, 2006
Segnalazione alla polizia municipale

Pomezia
- "In questo momento siamo sotto organico, siamo circa 40. Oggi, ad esempio, c'è una sola pattuglia a disposizione". Questo è quanto afferma la stessa polizia municipale. 40 persone per: Campo Ascolano, Campo Bello, Campo Jemini, Campo Selva, Castagnetta, Cinque Poderi, Colli di Enea, Macchiozza, Martin Pescatore, Pomezia, Pratica di Mare, Santa Palomba, Santa Procula, Sedici Pini, Torvaianica, Torvaianica Alta, Viceré, Villaggio Azzurro, Villaggio Tognazzi.

Mi sono recato questa mattina alla centrale della polizia municipale sita in Piazza Indipendenzaa per far loro presente la situazione che da queste pagine denunciamo da un po': la presenza di macchine che azzerano la visibilità e moltiplicano il rischio incidente nei pressi dei divieti di sosta e fermata. Casi eclatanti: Via Spoleto e Via Confalonieri.
Temevo che dopo la mia segnalazione ci avrebbero giusto preso in giro rimuovendo le macchine oggi, domani e poi nulla in più. Inve lo strumento della rimozione proprio non si usa a Pomezia, neanche come specchietto per allodole.
La nostra richiesta dovrò prima passare al comandante tramite esposto scritto. Viene da domandarmi se l'esposto scritto è necessario per la poca fiducia che si ha della mia parola e alla poca fiducia che il comandante ha dei suoi subordinati: altrimenti sarebbero bastate due righe scritte e firmate dalla gentilissima funzionaria con cui ho potuto dialogare.
Quel che è certo è che la rimozione non è uno strumento utilizzato a Pomezia. La signorina non è stata così radicale ma mi è sembrato poterlo evincere dalla frase "di solito in questi casi si multa il veicolo (ma non avviene neanche questo in quelle zone n.d.a.). La rimozione è limitata ai mezzi che intralciano la strada". Come dire: se la macchina di notte decide in un impeto di libertinismo a la Blade Runner di posizionarsi a centro strada bene, altrimenti i vigili risparmiano benzina e pneumatici. Inutile sottolinearlo, ma questo modo di operare non coincide affatto con la legge italiana.
Passeremo la nostra richiesta attraverso un esposto scritto, dunque, seppur non ho mancato di sottolineare la massima urgenza della situazione: in Via Confalonieri la visibilità è zero. Pochi giorni, pur essendomi regolarmente fermato allo stop, dopo aver svoltato a destra una macchina stava per tamponarmi. Non avrei esitato ad accusare il comune per tutti i danni subiti. Ma questo non basta sancirne l'urgenza. Oggi, la vera urgenza è la mancanza di pattuglie.
 
posted by Andrea&Serena at 1:03 AM | 0 comments
Monday, October 02, 2006
Risposta del sindaco alle domande 1, 2, 3 e 4.

Certo è già una risposta, quella che segue. Ma servono ancora un po' di informazioni. Manca, ad esempio, il quando. Da quanto mi risulta il contratto con l'attuale società che espleta il servio scade a fine 2007. A meno che non si voglia ritenere revocato l'appalto alla luce del pessimo servizio come è possibile leggere a pagina 22 del Capitolato D'Oneri.

Ragazzi voglio rispondere in maniera collettiva a tutti quelli che hanno più volte evidenziato il problema della pulizia sul territorio. E' vero, abbiamo ereditato una situazione non buona e stiamo provvedendo a trovare soluzioni adeguate. Prima tra tutte la nuova gara per il servizio di pulizia, raccolta e smaltimento dei rifiuti soldi urbani, a livello europeo per individuare una società seria che sappia fornire tutti i servizi di cui la nostra città ha bisogno. Ogni atto della pubblica amministrazione però necessita di tempo, bisogna avere pazienza ed attendere il corretto svolgimento dell'iter burocratico per gare di così elevata importanza economica e sociale. La tutela dell'ambiente resta una priorità per la valorizzazione del nostro territorio e stiamo cercando di pianificare un servizio migliore.
 
posted by Andrea&Serena at 2:36 AM | 0 comments
Comitato di quartiere Nuova Lavinium

La seguente lettera, datata 11 settembre 2006, è stata inviata al Sindaco.
“Oggetto: le problematiche di Pomezia. Il Comitato di quartiere Nuova Lavinium, da sempre sensibile, accorto e disponibile nel proporsi fattivamente per una collaborazione che tuteli la vivibilità del territorio, sottopone alla Sua cortese attenzione le proprie considerazioni sullo stato, socio-ambientale, attuale del quartiere e quello che si prevede verrà a verificarsi, sul territorio, in considerazione dell’imminente apertura del cantiere che riguarda la lottizzazione Parsitalia, prevista in prossimità del quartiere Nuova Lavinium. Continua
 
posted by Andrea&Serena at 2:22 AM | 0 comments
Sunday, September 17, 2006
Dichiarazione delle spese elettorali

Pubblico, a chiusura di questo post, la parte del Codice europeo di comportamento per gli eletti locali e regionali dedicata all'accesso alla carriera. A tal proposito siamo molto curiosi di sapere quando verranno presentati, dove, e con quali modalità i dati relative all'ultima campagna elettorale.

Capitolo 1 - Accesso alla carica
Articolo 16 - Limitazione e dichiarazione delle spese elettorali.
Nell'ambito della sua campagna elettorale, il candidato limita l'ammontare delle sue spese elettorali in maniera proporzionata e ragionevole.
Attua tutti i provvedimenti imposti dalla regolamentazione in vigore volti a render pubblica l'origine e l'importo degli introiti utilizzati durante la campagna elettorale, nonchè la natura e l'importo delle sue spese.
In mancanza di regolamentazione vigente, comunica questi dati su semplice richiesta.
 
posted by Andrea&Serena at 11:00 AM | 1 comments
Friday, September 15, 2006
Il "cratere" in via Boezio.

Metà luglio, Via Boezio, Pomezia. Un'autopiattaforma è intenta a riparare il tetto della scala A del civico 46. L'asfalto, sotto il mezzo, cede (prima foto).


Mercoledì 13 settembre (giorno a cui risalgono le foto), il "cratere" è ancora lì. Ogni tanto si vedono un paio di persone che controllano la situazione (seconda e terza foto). Non conosciamo i motivi del ritardo. E neanche se sia all'ordine del giorno un tale cedimento.


Pochi giorni dopo (il 15 Settembre, per la precisione) il "cratere" viene riempito con della semplice terra.


Ora, dopo circa 60 giorni e svariati sopralluoghi, sembra stia arrivando catrame fresco fresco.

Sembra. Perchè il cratere non arriva. Arrivano le piogge, invece. Acqua copiosa che ripristina la situazione dei giorni precedenti: la terra bagnata sprofonda. Problema non risolto, insomma.

L'ultimo intervento arriva in questi giorni. Da circa una settimana la situazione è questa:


Niente asfalto. 90 giorni quasi trascorsi. Soldi spesi per numerosi sopraluoghi. Nulla di fatto. E la cosa più grave è che non ci sono neanche più le transenne: vuoi vedere che credono di aver risolto?
La domanda che mi pongo è: i lavori sono stati svolti dal comune, sprecando dunque una bella sommetta senza nulla risolvere, o direttamente dall'azienda colpevole? Di chi è la colpa?
 
posted by Andrea&Serena at 9:40 AM | 1 comments
Via Spoleto

Questa è Via Spoleto. Siamo circa a metà della sua lunghezza, in direzione Via Naro.


C'è spazio a sufficienza per due macchina. Impossibile passare, invece, quando a transitare è un camion o un autobus (non raro). La presenza di un divieto di fermata è probabilmente un atto da prendere in considerazione. Per ora:



Una lunga fila di macchine ostruiscono la visuale. Il rischio incidente è all'ordine del giorno. Spesso l'unica alternativa per evitare il frontale è buttarsi in quella via di fuga laterale che si vede in fondo a destra nella fotografia qui in alto.
 
posted by Andrea&Serena at 9:30 AM | 0 comments
Via Spoleto


Le condizioni sono queste da almeno un anno. E queste è solo una delle buche. L'inverno la condizione diviene ancor più disastrosa (Via Naro segue la stessa sorte, aggravata dal passaggio continuo dei camion). Basta non essere a conoscenza della situazione ed avere un'andatura moderata, per ritrovarsi in una buca appena creata con un pneaumatico bucato.

 
posted by Andrea&Serena at 9:29 AM | 0 comments
Risposta alla domanda numero 6.

E' giunta la prima risposta da parte del sindaco ad una delle nostre 6 (per ora) domande.

Domanda
"pensate a noi "poveri abitanti di Torvaianica" che al mattino per venire a Pomezia per fare 6 chilometri dobbiamo alzarci un'ora prima e la sera un'ora in più per tornare a casa. Enrico il nostro caro Sindaco pero' sa perfettamente che la soluzione è ultimare la rotatoria in prossimità della Johnson & Johnson ex Ethicon ed una grande rotatoria al bivio di Pratica di Mare. ENRICO, i tempi della politica sappiamo che sono lunghi, ma oggi i fatti sono quelli che contano." (Alberto da Torvaianica)

Risposta
Ciao Alberto, e saluto tutti gli altri ragazzi e ragazze ai quali risponderò nei limiti del tempo che riesco a ritagliarmi. Volevo semplicemente tenervi al corrente (e , se possibile, tranquillizzarvi) su quanto sto facendo per cercare di risolvere il probelma del traffico da Torvaianica a Pomezia e viceversa. Ho già incontrato due volte l'assessore Piero Ambrosi (Provincia di Roma) e ho sollecitato la celere realizzazione della rotatoria su via del Mare all'altezza dello svincolo di Pratica di Mare così da poter togliere il semaforo. Altresì è stato deciso lo smantellamento della 'mezzaluna', simil rotatoria, in prossimità della Johnson & Johnson ex Ethicon. L'obiettivo è quello di realizzare un tratto viario diretto da una rotatoria (quella dei Sedici Pini) all'altra (quella di Pratica di Mare) per rendere più fluido il traffico giornaliero. Quando inizieranno i lavori ci saranno inevitabili disagi ma sono convinto, e con me lo sono i tecnici della Provincia, che poi i tempi di percorrenza di via del Mare saranno notevolmente ridotti.
fonte: forum di enricodefusco.it
 
posted by Andrea&Serena at 2:51 AM | 2 comments
Thursday, September 14, 2006
Lavori in Corso

Per quanti capiteranno su questo blog in questi giorni: LAVORI IN CORSO.

Stiamo lavorando per creare uno spazio utile tanto ai cittadini quanto all'amministrazione, per discutere e risolvere i piccoli problemi che affliggono Pomezia.
Entro 15 giorni sarà on-line un primo reportage. Attraverso chi vorrà aiutarci (contiamo molto su Andrea Oleandri!) vi terremo aggioranti sulle rispsoste che riceveremo dal comune. Continuate a seguirci e contattateci per inviare i vostri contributi.
 
posted by Andrea&Serena at 11:00 PM | 0 comments
Via Singen.

fonte: città&città
"i segnali di degrado presenti nel comprensorio di via Singen assumono caratteri sempre più drammatici e riguardano non solo le condizioni materiali ma soprattutto quelle che può essere definito anche degrado morale. La questione non può risolversi risistemando le palazzine. Attualmente la situazione delle palazzine è quella di una gravissima situazione di degrado che colpisce al solo sguardo tutti i passanti. I palazzi sono visibilmente fatiscenti, ma anche all’interno le cose non cambiano. Le pareti e le scale portano i segni di un logoramento irreversibile. La situazione di queste periferie può mutare solo investendo in politica con un rapporto stretto tra Amministrazione e cittadini di queste periferie degradate. E’ necessario un “contratto” tra cittadini ed amministrazione e solo in questo modo i cittadini potranno adoperarsi per modificare il degrado e lavorare per ottenere un vero riscatto. Un modo per riscrivere la storia di quei casermoni costruiti decenni orsono è proprio quello di una “bonifica” morale e materiale costruita con i cittadini, con le associazioni, con comitati di autogestione , associazioni, educatori di parrocchie e centri di aggregazione. Bisogna che il Comune incontri le esigenze di quei cittadini poiché il vero cambiamento è quello che riesce a coinvolgere il modo di vivere nel quartiere. É una scommessa che possiamo vincere e lo strumento è quello che permette di affrontare i problemi delle periferie senza separare l'aspetto urbanistico da quello sociale. Per Pomezia può essere una grande occasione"
 
posted by Andrea&Serena at 10:43 AM | 0 comments
Wednesday, September 13, 2006
L'incrocio tra Via Boezio e Via Confalonieri.

Questo è l'incrocio tra Via Boezio e Via Confalonieri.


Questo è il cartello del divieto di sosta e fermata di Via Confalonieri.


Questa, invece è la situazione:



Mai visto un vigile in zona.
 
posted by Andrea&Serena at 10:03 AM | 0 comments
Thursday, September 07, 2006
Domande per il sindaco

1) Cosa sta fecendo l'amministrazione De Fusco per l'elezione del difensore civico? (più informazioni qui)

2) E' possibile chiedere un po' di chiarezza ai due consiglieri di cui riferisce Angellotto? (più informazioni qui)

3) Alle ultime elezioni la coalizione di centrosinistra ha messo in lista un segretario di partito nonostante questo avesse ricevuto un decreto di condanna per truffa? (più informazioni qui)

4) Qui rasentiamo la follia: risponde al vero quanto riportato da Angellotto riguardo l'occupazione abusiva effettuata da Marcello Franceschetti? (più informazioni qui)

5) Come mai l'immondizia viene ritirata alle ore 5.30 del mattino disturbando le persone che a quell'ora dormono e che hanno davanti a loro una pesante giornata di lavoro?
leggi la risposta

6) Perchè l'immondizia non viene ritirata la domenica visto che poi si accumula divenendo maleodorante e preda dei gatti e dei cani?
leggi la risposta

7) Come mai solo i cassonetti al termine di via Singen sono svuotati quotidianamente mentre gli altri ogni tre o quattro giorni?
leggi la risposta

8) Perchè i prati e le aiuole di Pomezia sono trascurati e pieni di cartacce e bottiglie (vedi foto), anche vicino alle scuole che nessuno pulisce mai?
leggi la risposta

9) Perchè la firma per rendere esecutivo il progetto Parsitalia è stato un atto dovuto, ma in campagnia elettorale si è molto sottolineata la volontà di opporsi al progetto? Qual è stata la novità che ha bloccato l'ostruzione?

10) "pensate a noi "poveri abitanti di Torvaianica" che al mattino per venire a Pomezia per fare 6 chilometri dobbiamo alzarci un'ora prima e la sera un'ora in più per tornare a casa. Enrico il nostro caro Sindaco pero' sa perfettamente che la soluzione è ultimare la rotatoria in prossimità della Johnson & Johnson ex Ethicon ed una grande rotatoria al bivio di Pratica di Mare. ENRICO, i tempi della politica sappiamo che sono lunghi, ma oggi i fatti sono quelli che contano." (Alberto da Torvaianica)
leggi la risposta del sindaco.

11) Con l'approssimarsi dell'inverno per i pendolari e studenti le pensiline sono un valido riparo. Potremmo farci dare dal Sindaco Veltroni di Roma i loro progetti e soluzioni, non solo i campi nomadi. Il «progetto pensiline» se copiato a Roma non costerà nulla al Comune di Pomezia. A Roma il capitolato d'appalto prevede che l’impresa sostenga i costi di progettazione, produzione, installazione e soprattutto manutenzione degli impianti in cambio di spazi pubblicitari. Oltre all'indubbia utilità le pensiline sarebbero un ber ritorno d'immagine per il nostro Comune.
 
posted by Andrea&Serena at 3:59 PM | 0 comments
<Lo stato di Via Singen.

Ciao, ed ecco un nuovo Blog che spero possa aiutare tutta la comunità pometina a migliorare il suo vivere quotidiano e, speriamo non sia utopia, a rendere buono quello dei propri figli. Qui sotto riporto tre foto della sola situazione di via Singen, speriamo che la cosa sia recuperabile.






















UPDATE (16/9/06)
Salve a tutti, aggiungo quest'altra foto di via Singen. Il sindaco dice che Pomezia è la sua città sul suo sito... beh complimenti per come la fa rispettare.





















UPDATE (17/9/06)
Come dire: sempre peggio!!! Quando ci saranno i topi ed i serpenti forse l'amministrazione si muoverà.






















UPDATE (21/9/06)
Situazione ripristinata, ora ci sono rimaste solo buste, piatti e lattine. Mah, forse a Pomezia la pulizia è impossibile!!!

UPDATE (22/9/06)
Da Latina Oggi del 22 Settembre 2006 visionabile all'indirizzo web
http://www.i4it.it/LatinaOggi2/openPdf.php?pdf=pag12pomezia&day=22_9_2006













UPDATE (23/9/06)
Vigili in via Singen???





















E si, grazie alla processione per San Pio. All'anno prossimo dunque.

 
posted by Andrea B. at 2:38 PM | 0 comments
Wednesday, September 06, 2006
Cambiare qualcosa. Proviamoci.
 
posted by Andrea&Serena at 2:31 PM | 0 comments